3969 - Por Marche Fesr 2014-2020: sospensione di tutti i termini dei gestione e rendicontazione dal 23 febbraio al 15 aprile 2020

News

LINK

Emergenza sanitaria: sospensione dei termini di gestione e rendicontazione dei bandi POR MARCHE FESR 2014-2020 e dei bandi regionali dedicati alle attività produttive

Ai sensi della DGR 350 del 16 marzo 2020 e dell’art. 103 del DL 17-03-2020, l’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Marche comunica la sospensione della decorrenza dei termini dei procedimenti amministrativi inerenti l’attuazione degli interventi del POR FESR e dei bandi regionali dedicati alle attività produttive, pendenti a partire dal 23 febbraio 2020 e fino al 15 aprile 2020.

Pertanto, ai fini del computo delle scadenze relative alla conclusione dei progetti, alla rendicontazione delle spese ed ogni altra fase inerente l’attuazione da parte delle imprese di tali interventi, non si terrà conto del suddetto periodo. Per le attività di sperimentazione presso le aziende socio-sanitarie in merito al bando Salute e benessere (azione 1.3.3 POR FESR), il periodo di sospensione potrà essere ulteriormente prolungato nel caso in cui lo stato di allerta in cui versano le strutture sanitarie regionali non sia ancora superato terminata la fase di emergenza epidemiologica.

Ciò in attuazione della deliberazione n. 350 del 16 marzo 2020 con cui la Giunta Regionale ha autorizzato le strutture amministrative ad adottare tutte le misure necessarie ad agevolare l'avvio, la gestione e la rendicontazione degli interventi finanziati con i fondi europei, anche introducendo meccanismi di deroga rispetto a quanto disposto negli atti adottati per la loro attuazione.

Il periodo di sospensione sarà prorogato automaticamente in base ad ulteriori decisioni assunte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.