01/09/2020 - Sisma - Art. 20 bis D.L. n.189/2016 - Danno indiretto, secondo bando

Bandi chiusi

MISURA PER FAVORIRE LA RIPRESA PRODUTTIVA DELLE IMPRESE

DELL’AREA DEL SISMA CENTRO ITALIA

Art. 20-bis D.L. n. 189/2016 – Danno indiretto, riduzione del fatturato

Scadenza 1/9/2020

 

LINK  CON TUTTA LA NORMATIVA


Condizione per la presentazione della domanda è la riduzione del fatturato del 30% nei sei mesi intercorrenti tra il 19 gennaio 2017 e il 19 luglio 2017 e il valore medio dei medesimi sei mesi del triennio precedente

Le domande possono essere presentate dal 1 Giugno 2020

Non è un Click Day ma ci sarà una graduatoria stilata sulla base della riduzione di fatturato

Possono presentare domanda tutte le imprese operanti nelle provincie di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, non solo quelle comprese nel cratere

Fondi stanziati: € 3.050.000,00, non è prevista una riserva per le aziende le cratere

Ammesse le imprese artigiane ed i codici Istat riportati all’Allegato 1 (turismo, servizi connessi, pubblici esercizi e commercio).

Le agevolazioni consistono in un contributo in conto capitale commisurato ai costi della produzione sostenuti dall’impresa in due esercizi consecutivi individuati tra quelli intercorrenti tra gli esercizi 2017 e 2020 compresi e nei limiti massimi della riduzione del fatturato registrata dalla medesima impresa.

L’importo del contributo non può, in ogni caso, essere superiore a 50.000 euro per singola impresa, limite elevato a 75.000 euro per le imprese in possesso del rating di legalità.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (DM_11_Agosto_2017 ALLEGATO 1 - Attività ammisse.pdf)DM_11_Agosto_2017 ALLEGATO 1 - Attività ammisse.pdf 533 Kb
Scarica questo file (Sisma Art. 21 Bis Circolare dello Studio Rev 30_05_2020.pdf)La circolare dello Studio 429 Kb