31/07/2020 - Regione Marche - Contributi per l'ammodernamento strutturale e tecnologico delle imprese artigiane

Bandi chiusi

CONTRIBUTI PER L’AMMODERNAMENTO STRUTTURALE E TECNOLOGICO DELLE IMPRESE ARTIGIANE

Art. 10 e 16 della L.R. 20/2003 – Regione Marche

Scadenza 31 luglio 2020

 

LINK DELLA REGIONE MARCHE NON LA NORMATIVA

LA CIRCOLARE DELLO STUDIO


Fondi stanziati: € 1.800.000,00

Contributo a fondo perduto del 60%, agevolazione massima €40.000,00

Ammesse le spese sostenute a partire dall’1/1/2020

Termine per la realizzazione dell’investimento: 10 mesi dalla notifica del contributo (è quindi possibile presentare domanda anche a preventivo)

 

Iniziativi ammissibili

a) L’ammodernamento e la ristrutturazione dei laboratori di proprietà

b) L’ammodernamento e innovazione di processo/prodotto/servizi

c) L’Eco-innovazione ovvero investimenti volti a favorire il miglioramento delle performance ambientali aziendali

d) La Safety-innovazione ovvero investimenti volti a migliorare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro

 

Spese ammissibili

- Spese per opere murarie ed accessorie (impianti idrotermosanitari, elettrici, areazione, antincendio, climatizzazione, aspirazione, antifurto e di tutti gli impianti a rete). Sono ammesse spese di ristrutturazione ordinaria e straordinaria

- Spese di progettazione, direzione lavori connesse alle opere edili/murarie

- Spese per la consulenza energetica

- Spese per l’acquisto di nuovi macchinari impianti e attrezzature atte ad implementare e migliorare le prestazioni, in termini quantitativi e qualitativi del prodotto o del processo produttivo

- Spese per l’acquisto di consulenze specialistiche hardware e software, sistemi di trasmissione, sensoristica dedicata


Sono inoltre ammesse le spese sostenute per l’emergenza Covid

La graduatoria verrà stilata sulla base dei punteggi indicati nel bando (non è quindi un click day)

 

I fondi stanziati sono pochi quindi occorre valutare la priorità ed i punteggi stabiliti per la graduatoria

Priorità

I contributi verranno prioritariamente assegnati alle imprese che hanno dovuto sospendere le attività per effetto dei decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri nell’ordine temporale dallo stesso emanati, tenuto conto dell’emergenza COVID-19

Punteggi

- Cantierabilità del progetto (nel caso che il progetto comprenda solo la ristrutturazione/sistemazione dei laboratori) Punti 5

- Progetti presentati da imprese il cui titolare o la maggioranza dei soci abbiano un’età inferiore anni 35 - Punti 5

- Progetti presentati da imprese i cui titolari o la maggioranza dei soci siano donne - Punti 10

- Progetti che prevedono la riduzione della spesa energetica pari o inferiore al 10% - Punti 2,5

- Progetti che prevedono la riduzione della spesa energetica tra il 10% e il 40% - Punti 7,5

- Progetti che prevedono la riduzione della spesa energetica spari o superiore al 40% - Punti 15

- Progetti che prevedono l’attuazione di una sola misura prevista dal bando (acquisto solo di nuovi macchinari) - Punti 5

- Progetti che prevedono l’acquisto di nuovi macchinari in sostituzione di quelli esistenti - Punti 8

- Progetti che prevedono l’attuazione di almeno di due misure previste dal bando - Punti 12

- Progetti che prevedono l’attuazione di tutte le misure previste dal bando - Punti 20

- Progetti che prevedono la diversificazione di prodotto con l’inizio della produzione di mascherine o di altri dispositivi legati all’emergenza COVID19 - Punti 10


Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Agevolazione per l'ammodernamento strutturale e tecnologico.pdf)La circolare dello studio 350 Kb